Spazio WordPress

AVCP come configurarlo in WP

Configurare AVCP in pasw13 con wordpress

AmministrazioneTrasparente disattivare voci

AT disattivare voci

Documenti ben formati ed accessibili

Vai alla pagina dedicata.

 

Backwpup, configurazione

Di seguito un video esplicativo per configurare backwpup

link


 

Eliminare/Reinserire la voce “Collegati” da un menù

Per eliminare la voce “Collegati dal menù orizzontale
collegati

 

 

bisogna editare il file header.php e modificare alcune linee di codice. Questa operazione la si può fare via FTP oppure dal pannello di amministrazione portandosi in Aspetto–>editor a dx selezionare header.php (o Testata) scorrere fino alla fine del file ed eliminare le righe di codice come mostrato nell’immagine:
eliminare_voce_menù

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contrariamente se si vuole creare una voce in un menù per fare il login si può usare un metodo molto semplice senza intervenire sul codice, vedi la seguente immagine alquanto esplicativa:
crea_menù

 

 

 

 

 

 


 

Cambiare lo sfondo laterale del sito

Per fare questa operazione, procurarsi l’immagine che si desidera, può variare da 1x1pixel o poco più.
– caricare l’immagine in ……../themes/pasw2013/images), per non mischiare vari contenuti è meglio creare una cartella specifica, (es. fotodesk)
– modificare il file  stile_xxxxxxxx.css (dove xxxxxxx è lo stile che state usando es: verde, verdesfumato, rosso, rossosfumato e via così) che si trova in …/themes/pasw2013/   proprio all’inizio così come segue, dove al posto di …metallo10.png …..metterete il nome del vostro file:
body {
   /*background: #020242;*/
   background-image: url(images/metallo10.png);
   background-repeat: repeat-x -y;
   margin: 0%
     
    }
Ovvio che se si vuole cambiare solo il colore decommentare   —background— ed inserire il codice del colore e commentare le altre righe.

Se si vuole usare una immagine intera o parte di essa seguire queste semplici istruzioni:

per impostare un’immagine di sfondo.

Di solito l’immagine è più piccola della finestra del browser. E l’immagine si ripete verso destra e verso il basso. Ma se non si volesse ripetere l’immagine di sfondo,

background-repeat:no-repeat;

e l’immagine apparirà nell’angolo sinistro in alto.

Impostando il formato:

background-repeat:repeat-x;

e

background-repeat:repeat-y;

l’immagine si ripete in una sola direzione, verso destra (x) o verso il basso (y).

Si può anche associare un colore di sfondo:

body {background-image: url("background.gif");
background-repeat:repeat-x; background-color:#000099;}

Se si volesse lasciare l’immagine fissa, sempre ferma anche se il testo si scrollasse verso il basso, con

background-repeat:no-repeat;

si fa in modo che l’immagine non si ripeta.

Per centrare:

background-position: center center;

il primo parametro centra in orizzontale, il secondo in verticale.

background-attachment:fixed;

fissa l’immagine in una posizione.

Per fissare l’immagine in una posizione determinata:

background-position: right bottom;

oltre a center ci sono i parametri top, bottom, left e right.

Per fissare preciso sui pixel

background-position: 500px 30px;

fissa l’immagine 500 px da sinistra e 30 px dal margine superiore. Il primo valore è orizzontale, il secondo in verticale.

Per fissare l’immagine relativamente alla grandezza della finestra del browser:

background-position: 80% 10%;

80% da sinistra e 10% dall’alto in basso.

Sono possibili anche dei valori negativi, per lasciare una parte dell’immagine fuori dalla finestra:

body {background-image: url("background.gif");
background-position: -50px 50%;}

fonte: http://www.liconet.com/csstools/sfondo.html

 


 

 

Inserire una immagine sulla destra della testata

Per inserire una immagine (ovviamente potrebbe essere una composizione) sulla destra della testata occorrono.
– immagine non più alta di 80/85 pixel e larga non più di 150/180 pixel(meglio se più piccola).
– caricare l’immagine in ……../themes/pasw2013/images
– modificare il file stile_xxxxxx.css dove  xxxxxx è lo stile che si sta utilizzando ( es: verde, verdesfumato, rosso, rossosfumato e via così), file che si trova nella cartella …../themes/pasw2013, le modifiche da fare sono le seguenti, alla voce url(images/vostro_file.zzz), in background mettete il colore di sfondo che desiderate per la  testata, i codici dei colori esadecimali li potete prendere da qua  , border-radius serve se si vogliono i bordi arrotondati bisogna togliere i commenti iniziali e finali, con le altre misure calibratele in base ai vostri gusti,

/******** sfumato o no ************/
#header {

   background: #ECF0F5;

   background-image: url(images/logo_adua2.png);
    
   background-position: right 30px;
    
   background-repeat: no-repeat;
    
   height: auto !important;
    
    padding: 0 ;    

    margin: 0 10px 0 10px;  
    
    position: relative;
    
   /* border-radius: 0.7em 0.7em 0.7em 0.7em;*/
        
    min-height: 154px;
    
    /*url(“images/middleSfumablu.jpg”) repeat-x scroll left top transparent;
    
}

#leftsidebar ul li.categories,
#leftsidebar ul li.widget_nav_menu {
            background: transparent url(images/menuSfumablu.jpg) left top repeat-x;*/
         /* background: #C2E2ED;*/
}

#footer {
    background: transparent url(images/menuSfumablu.jpg) left bottom repeat-x;
}

#leftsidebar .current_page_item a, #leftsidebar .current_page_item ul li a {
    color: #092358 !important;
    text-decoration:none;
    background-color: #ECF0F5;
}

/******** FINE sfumato o no ************/


 

Fare indicizzare il sito dai motori di ricerca

Per far in modo che i motori di ricerca indicizzino il sito, editare il file header.php ed aggiungere la parte indicata nell’esempio, quella colorata, ovviamente cambiate i dati personali:
 <meta name=”generator” content=”WordPress <?php bloginfo(‘version’); ?>” /> <!– leave this for stats –>
<meta name=”robots” content=”index, follow” />
<meta name=”keywords” content=”icadua, ic adua, istituto comprensivo adua, adua seveso, istituto comprensivo seveso, scuole seveso, comprensivo seveso, scuola media baruccana, scuola elementare baruccana” />
<meta name=”description” content=”istituto comprensivo adua”/>
<meta name=”rating” content=”general” />
<meta name=”author” content=”Lillo Sciascia” />
<meta name=”copyright” content=”Copyright 2012″ />
 
 
 
 
  &raquo; Blog Archive
 
…………..
 
Potrebbe essere, anche utile, se si ha installato il plugin Albo Pretorio On Line, editare il file AlboPretorio.php nella sezione Admin Header le voci, che vedete colorate come di seguito:
    }

    function head_Front_End() {
            global $wp_query;
            $postObj=$wp_query->get_queried_object();
            if (strpos($postObj->post_content,”[Albo stato=”)>0)
                echo “
“;
                if(get_option(blog_public)==1)
                    echo ”    “;
                else
                    echo ”    “;
                echo ”     
    

    

………….


 

 

Online il tema pasw2013 definitivo

In occasione di Smau 2012, online il tema definitivo pasw2013(zip, 290 kb)(aggiornato al 31/10/2012). Contiene alcune modifiche nel foglio di stile e alcuni aggiustamenti nei file del tema, opera di Ignazio. In particolare, è stato sistemato il problema legato alla creazione automatica delle sotto-pagine nelle pagine associate a una categoria.

A chi sta già usando la versione beta consiglio di sostituire i file del vecchio tema (comunque, da conservare in caso di problemi) con quelli del nuovo.

Ecco la guida associata al tema (pdf 2,4 Mb).
e i video tutorial

Buon lavoro!
Il team porte aperte sul web 😉


Webmail d’istituto con aruba

Per prima cosa scarica il file webmail.htm.zip da qua

http://vademecum.aruba.it/start/pannello_mail/accesso_script.asp

estrai il file e lo carichi via ftp nella root del tuo sito
Poi hai due possibilità
– crei un menù e usi la voce link personalizzati, inserendo http://tuosito.gov.it/webmail.htm
– crei un link associandogli un’immagine e la fai puntare a http://tuosito.gov.it/webmail.htm
Quindi inserendo le credenziali accedi direttamente alla webmail dell’istituto


 

 

Creare un’area riservata

Riporto il video tutorial di Alberto su come creare un’area riservata in maniera semplice con il plugin Members.

 

Come spiegato nel video tutorial, la suddetta procedura permette la visualizzazione delle pagine, se invece si desidera che vengano visualizzati articoli/circolari visibili nell’area riservata, occorre creare la categoria (es: area riservata) ed associarla alla pagina. In questo modo quando si scriverà un articolo si selezionerà la categoria creata e si spunterà l’opzione del ruolo creato (come da esempio nel video sarà docenti). In questo modo l’articolo sarà visibile solo al ruolo docenti.

Di seguito come creare un’area riservata più articolata
scarica il file area_riservata.zip

 


 

Pasw2013 ed Albo Pretorio

 

In allegato trovate il file theme-options.php corretto. Il file deve essere decompresso e poi copiato nella cartella del tema/include al posto di quello esistente.
In allegato trovate pure il pacchetto completo di  installazione del tema corretto.

es.  home del sito/wp-content/themes/pasw2013/include/theme-options.php

Oltre a correggere il problema di compatibilità tra il tema e l’albo pretorio, è stato inserito il controllo di validità del tipo di file caricato per il logo, adesso vengono accettati solo file immagine con estensione png, gif, jpg, jpeg e viene visualizzato un messaggio di stato dopo l’operazione.

Vi auguro buon lavoro e scusate per l’inconveniente

theme-options.zip
pasw2013.zip

ATTENZIONE!
Installando Albo Pretorio vengono creati due nuovi ruoli “Amministratore Albo” e “Redattore Albo”, quindi per un corretto funzionamento bisogna iscrivere i responsabili delle pubblicazioni ai nuovi ruoli.


Pasw2013: risolto (forse) problema footbar

 

Pasw2013 per WordPress nella versione beta rilasciata a luglio presentava un problema di visualizzazione della barra inferiore (#footbar) che risultava tagliata in Internet Explorer e Opera, mentre era ok con gli altri browser.
Forse ho risolto (verificato per il momento con Opera 11.60 e Explorer 9).

La modifica da fare al file style.css è la seguente.
#footer {
    clear: both;
    height: auto !important;   
    min-height: 25px;
    height: 25 px;
}

Come notate, la modifica da fare è al footer e non al footbar.

Se potete, provate. Se è ok correggo stile e tema.


PASW 2013 PORTABLE

Ebbene sì, approfittando delle vacanze ho preparato l’occorrente per aver un sito con il nostro tema PASW2013 pronto per lavorarci off-line ed ovviamente trasportabile da un computer ad un altro, per mezzo di una comoda chiavetta usb. Il tutto è stato possibile grazie a portableapps   xampp   wordpress ed il tema pasw2013


#Ulteriore aggiornamento….vedi in fondo#

Cosa occorre:
– una chiavetta usb di almeno 1GB
– scaricare il file zippato pasw13_portable  le dimensioni sono di 402MB, quando estratto 830MB (vedi in fondo per altri formati)
– spiacente di deludervi  ;-)   ma è tutto
Come procedere:
– dopo aver scaricato il file estrarre il contenuto, vi troverete tre cartelle     xampp, Documents e PortableApps e due file Autorun.inf e Start.exe, e trasferirlo nella chiavetta usb
– se lo si desidera lo si può tenere nel proprio pc, funziona lo stesso senza installare nulla
– fatto ciò si è pronti a “pasticciare” col nuovo sito
Iniziamo:
prima cosa da fare, una volta che si sono trasferiti i file su chiavetta o salvati sul pc, è aggiornare la configurazione di Apache, altrimenti il server web non parte, per far ciò portarsi nella cartelle xampp e cliccare sul file setup_xampp.bat e seguire le indicazioni a video, poi proseguire con doppio click sul file Start.exe si apre un box con un elenco di programmi, cliccare su xampp-control, quindi cliccare su start sul server Apache e Mysql, le lucine diventano verdi; può rendersi necessario abilitare le porte che il firewall di windows blocca, rispondere si alla richiesta, fatto ciò minimizzate la finestra, ritornate nella finestra di portableapps, vedrete l’icona nel vassoio in basso a destra, e lanciate firefox, vedrete già nella barra il bookmark del sito e di phpmyadmin, cliccare sul sito ed eseguire il login, per comodità le credenziali sono  admin  admin  sia per l’user che la password, in seguito la potrete cambiare a vostro piacimento.
Il sito che avrete è proprio il sistema base, quindi dovete modificarlo a vostro piacimento o seguire i video tutorial che trovate qui nel social, ma vi ho anche agevolato, caso non aveste una connessione internet, ed ho messo i 3 video tutorial di Alberto nella cartella Documents –>Videos, per comodità ho aggiunto un editor di testo “notepad++” , “7zip” per zippare unzippare file e “filezilla” ottimo client ftp.

Bene mi sembra sia tutto, magari se riesco provo a fare un semplice video.
ciao ciao

P.S. visto le richieste ho portato il file in palestra ;-) , dopo una cura da cavallo 8-) sono arrivato a due file:
– con i tre video tutorial pasw13_portable ora pesa 278MB (grazie a 7zip, estratti sono 676MB)
– senza i video tutorial pasw13_portable ora pesa solo 75MB (grazie a 7zip, estratti sono 431MB)
– entrambi i temi, base e completo  pasw13_portable_full 93MB ( estratto 514MB)
– entrambi i temi, senza portableapps,molto leggero pasw13_portable_full_light.7zip 25MB (scompattato 83MB)
uniche differenze sono, la cartella xampp ora è nella root, quindi scompattando i file troverete 3 cartelle e i due file
– altra cosa importantissima i file sono in formato 7zip quindi occorre procurarsi il programma, come al solito libero ed open scaricabile da 7zip
testateli e fatemi sapere se ci sono problemi, in considerazione del fatto che ho cambiato versione di xampp e non ho potuto testarla su win7.
– Ricordo che il percorso per installare altri plugins o fare modifiche è il seguente /xampp/htdocs/wp/ all’interno trovate tutti i file del sito.
Come promesso ecco i video, non sono parlati ma commentati ;-)
NEWS
Dopo il trenta non poteva mancare il trentuno 8-) ! Ecco pacchettizzato assieme al sito base anche il sito completo, come da esempio ,
pasw13_portable_full 93MB ( estratto 514MB)
la procedura è sempre la stessa, in firefox troverete il bookmark nella barra, unica differenza sono i parametri del login che sono:
– utente –> admin     password –> admin1


#Ulteriore aggiornamento…
Continuano le cure dimagranti, ho trovato un altro programma molto più scarno, con solo le funzionalità di un web server  USBWEBSERVER_V8
e molto più semplice nel suo uso. In poche parole scaricate il nuovo file  pasw13_portable_full_light.7zip 25MB (scompattato 83MB)  estraete il contenuto in una chiavetta ( è sufficiente una chiavetta da 250MB) oppure volendo anche in una cartella sul vostro pc, fatto. Ora basta inserire la chiavetta, aprirla e cliccare sul file usbwebserver.exe ed in auto si avvieranno i server  apache e mysql e subito dopo verrà lanciato il vostro browser. Per accedere ai siti basta portarsi in   http://localhost:8080/wp  per il sito base,  http://localhost:8080/wp-full per il sito completo. Quando avete finito stoppare i server e chiudere il programma, segue  breve video “PASW13 full light” abbastanza esplicativo.
Per vedere i video cliccare sul titolo del post.


Primi passi con Pasw2013 

 

 Cliccare sul titolo per seguire il link ai video tutorial per l’utilizzo del tema PASW2013-beta