Le ancore e WP Accessibility

21 Agosto 2013 in Home page, Novità, PASW-2013, Wordpress

Coi più recenti aggiornamenti del plugin WP Accessibility molti wordpressisti si sono lamentati dell’apparentemente inspiegabile mancato funzionamento delle àncore (cioè i link che portano ad un punto preciso di una pagina) sia laddove  fossero già presenti (ad esempio in “Glossario”), sia in documenti nuovi dove venissero inserite usando il plugin TinyMCE, sia nella pagina iniziale delle prime versioni  dell’utilissimo plugin di Amministrazione Trasparente dove fosse inserito il “sommario” con lo short-code [at-head].

Come spiegato dall’autore del plugin incriminato, a cui era stato chiesto di porre rimedio, l’errore non è di WP Accessibility bensì imputabile all’uso dell’attributo  “name” al posto di  “id” per identificare l’ancora stessa, cioè il punto di arrivo del link interno. Benché questo attributo generalmente funzioni comunque, è deprecato nelle ultime versioni di html / xhtml, e l’autore non si è preoccupato di testarne la compatibilità col suo plugin.

Che fare dunque?

  1. Se le àncore sono già state inserite in una pagina, è necessario andare sul codice e sostituire tutti i  “name=”   con “id=”.
    Per evitare di doverlo fare a mano, la soluzione più veloce è quella di copiare il codice della pagina, incollarlo in un editor esterno, usare la funzione “trova/sostituisci”, ri-copiarlo e re-incollarlo nella pagina online.
  2. Se le àncore sono in pagine nuove e si usa TinyMCE bisogna ricordarsi di sostituire “name=” con “id=” man mano che le si inserisce andando in modalità “Testo”.
  3. Per Amministrazione Trasparente il problema è stato risolto con la versione 3.2.2, dove sono stati sostituiti i file shortcodes-list.php e shortcodes-table.php, che ora correttamente generano gli attributi  “id” invece di “name”. 

Lascia una risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.